Solo benefici

Sono particolarmente contento delle nuove speranze nutrite dalla stampa italiana generalista nei confronti dei videogiochi. Prima Repubblica e adesso Open.

Molto bene.

I videogiochi sono una perdita di tempo? Assolutamente no: non solo per i soldi che possono fare guadagnare, per le storie che possono fare scrivere, per le emozioni che possono regalare. Sempre più studi mostrano che impugnare il joystick migliora le nostra abilità cognitive

Una ricerca della Brown University ha scoperto che l'utilizzo di videogiochi (sia a livello personale, che a livello didattico) comporta benefici nell'apprendimento, nella socialità e anche nel generale stato di salute. 

In particolare, lo studio suggerisce che i giocatori, che allenano da anni le loro capacità visive, semplificano l'apprendimento di qualsiasi tipo di compito visivo, grazie all'affinamento dei meccanismi di consolidamento del cervello.