Disiscriviti

La mia personale battaglia a colpi di Unsuscribe ha inizio piรน o meno da un paio di mesi, ma la situazione in cui mi trovo รจ praticamente identica a quella iscritta da Antonio Dini nella sua newsletter:

Un'altra cosa imparata รจ che alcuni "unsubscribe" sono fatti bene (ti portano a una pagina web che ti dice "ciao"), altri sono faticosi (ti portano a una pagina web in cui devi confermare: "se vuoi proprio dirci ciao pigia qui"), altri furbacchioni (ti portano a una pagina web che ti dice "ciao" e poi "pigia qui se ti sei cancellato per errore"), e altri ancora scorretti (ti portano a una pagina web che ti dice: "ma qual รจ la mail che volevi cancellare?" e poi spesso: "ok ti abbiamo cancellato, ma per una settimana continuerร  probabilmente ad arrivare roba").

Insomma, si imparano cose sulle persone anche a cancellarsi dallo spam e dalle mail non desiderate.

InternetAndrea Contino