Retail Tomorrow

Ieri mattina ho fatto un salto velocissimo a Retail Tomorrow, la due giorni organizzata da Retail Institute. È stato il mio primo evento e approccio con il mondo retail da quando ho cambiato lavoro. 

A proposito da marzo mi sto occupando del marketing e comunicazione di Scalo Milano

Ho ascoltato con passione l'intervento di Andrea Farinet dell'Università Bocconi e Maria Mazzone di Accenture.

Tra i vari punti toccati sul fondamentale del lavoro della tecnologia, due mi hanno fatto riflettere e pensare a come migliorare ciò che già si sta facendo:

  • La personalizzazione è la nuova loyalty. La fiducia nei confronti dei brand di costruisce se questi ultimi sono in grado di toccarti con un prodotto o servizio personalizzato, specifico per i tuoi gusti, interessi e passioni
  • Esperienza. Il luogo dello shopping deve diventare sempre di più un luogo dove il trattamento del cliente deve essere al primo posto. Coccolarlo per fargli capire che il mio spazio è il suo, e io come retailer ho il piacere di ospitarlo
  • Digitale - Offline. Sì, ok, il futuro è del digitale. Ma ricordiamoci che l'85% degli acquisti avviene ancora offline. Così come l'esperienza d'acquisto avviene in questo modo, anche il media mix va fatto in modo coerente e ragionato.

Ne faccio tesoro. Migliorare è possibile.

AC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.