The Night Of...

Cosa è successo quella notte?

Nessuno lo sa, nessuno lo saprà veramente.

Ho terminato il 2016, prima della lunga pausa natalizia, guardando The Night Of... su Sky e The OA su Netflix.

Se l'ultimo mi ha lasciato un fastidioso senso di aver perso più di 8 ore della mia vita, con delle idiozie sul raggiungimento di altre dimensioni attraverso una danza tribale, il primo invece è stata una piacevole sorpresa.

Dopo Game Of Thrones, Boardwalk Empire, True Detective (solo la prima stagione mi raccomando), I Sopranos e The Leftovers, finalmente un'altra buona produzione targata HBO.

Basata sulla serie BBC, Criminal Justice, The Night Of è andato in onda su Sky lo scorso Novembre. Gli 8 episodi ci conducono in un intensissimo viaggio all'interno del sistema giudiziario americano e i tanti pregiudizi nei confronti di un ragazzo americano mussulmano e di origini pakistane, la cui unica colpa è stata quella di affrontare una notte di solo divertimento.

 

🎥 Spoiler ON 🎥 

Metti una sera, ti aspettano ad una festa, vuoi conoscere delle ragazze ma non ha una macchina. Allora che fai? Prendi in prestito quella di papà, che ha la sfiga di essere un taxi con il quale lavora.

Non sai la strada per raggiungere quella festa, quindi ti fermi, chiedi informazioni, ma essendo la tua macchina un taxi sale Lei. Bellissima e pericolosa di conduce dove volevi, tra le sue braccia. Ma al risveglio una brutta sorpresa, lei è morta.

Sei stato tu? E chi se lo ricorda. Dopo tutto quell'alcool e quella strana sostanza che avete condiviso. Che fare? Scappare mi sembra la cosa più sensata.

Non fai 100 metri ti fermano, ti sgamano, ti ingabbiano. Tutte le prove giocano a tuo sfavore, ma tu sei fermo nella tua posizione. Non sei stato tu, impossibile. Anche sotto l'effetto di droghe non uccideresti mai una donna.

John Turturro, nella parte di un avvocato scapestrato e affetto da una pesante forma di psoriasi, ti vede e decide di aiutarti, tirarti fuori da questa situazione.
ntanto tu devi affrontare il bullismo della prigione, devi farti forte, stringere alleanze. Se vuoi sopravvivere devi diventare forte, uno di loro e cambiare il tuo modo d'essere.

E quando tutto sembra trascinarti verso il braccio della morte...il colpo di scena.

 🎥 Spoiler OFF 🎥

 

Non vado oltre. Non sarebbe giusto, se vi piacciono i polizieschi è una serie da non perdere. Per gli attori, per i tanti sensi della vita che si ritrovano nelle diverse sotto trame e soprattutto per la ricchezza di realismo in grado di portare sugli schermi.

L'unico peccato? Sono "solo" 8 episodi e non si sa se faranno mai una seconda stagione con un nuovo soggetto.

Fatemi sapere se vi è piaciuta o meno!