Quale ristorante scegliere?

Le "regole" di Internazionale, quelle in fondo, all'ultima pagina spesso sono le cose più divertenti e taglienti del numero che avete in mano. Hanno la semplicità di raccontare in modo tagliente la realtà di tutti i giorni. Come quella di scegliere un ristorante in base a dei segnali inconfondibili: 

  1. Se il cameriere esordisce dicendo “sapete già come funziona”, alzati e vattene.
  2. Diffida dei ristoranti a doppia nazionalità: il giappo-cinese o l’ithailian sono innesti contronatura.
  3. Per scoprire il livello di un ristorante, chiudi il menù e vai a controllare i bagni.
  4. Lungo l’autostrada il numero di tir parcheggiati fuori vale più delle stelle Michelin.
  5. Se c’è il menù appeso fuori, diffida; se c’è la traduzione in inglese, allontanati; se ci sono le foto delle portate, scappa.

Indubbiamente il punto 4 è il più importante di tutti. Il quinto è, tranne per le foto, forse un luogo troppo comune. 
Di mio aggiungerei: 

  1. Tira dritto in quelli dove c'è uno alla porta che urla per farti entrare a tutti i costi
  2. Controlla sempre prima se la stampa con i pallini gialli di TripAdvisor appesa fuori è dell'anno corrente o di 4 gestioni prima
  3. Chiedi sempre prima se prendono l'AMEX, o preparati a lavare i piatti se sei uscito solo con quella
  4. Se ordini acqua naturale e ti portano la bottiglia già stappata, l'80% delle volte e acqua del rubinetto
  5. Evita le polpette di venerdì. Sono gli avanzi di tutti i giorni precedenti
  6. Se quando prenoti ti dicono che ci sono due turni e che tassativamente alle 21.30 ti devi alzare se decidi per il primo, il listino prezzi è a quota popolare. Fidatevi, è così
  7. Quando entri dai uno sguardo ai tavoli. Se trovi nell'ordine tovaglia rossa di stoffa quadrettata, tovaglietta di carta riciclata marrone chiara, tovagliolo di stoffa bianchissimo, coltelli Kaimano e il classicissimo bicchiere Duralex, allora saprai che a) si mangerà tanto b) ci sarà un ragù eccezionale c) la ciotola del parmigiano è più grande del piatto dei primi d) alla fine ti porteranno la grappa assieme al caffè senza richiederla

Qualche altro luogo comune?