I miei dischi di inizio Aprile

Ed è vero. Il venerdì mattina per me è come il giorno di Natale. Mi piace sempre ascoltare nuova musica, difficilmente riascolto gli stessi album per più di 5 volte  e quindi nei periodi di magra per me è una vera tragedia. 

Per vostra comodità i link qui sotto riportano tutti a Spotify così riuscite ad ascoltarveli in santa pace.

Per fortuna tra Aprile e Giugno ci sono un bel po' di uscite interessanti. Siamo partiti una settimana fa con un po' di rock alternative attraverso i Weezer e il loro Weezer (White Album) e The Heavy con Hurt & The Merciless

Passando a ieri invece una scoperta blues-rock molto interessante del cantante canadese Jeff Healey con Heal My Soul e il nuovo lavoro dei Parquet Courts - Human Performance.

Colgo l'occasione di quest'ultimo album, per altro ottimo, appena terminato d'ascoltare per descriverlo con le parole di un blog scoperto qualche settimana fa - COME UN KILLER SOTTO IL SOLE - fatto di recensioni d'uscite Alt-Indie-Rock-Hard Rock, una sorta di punto di riferimento italiano che così descrive Human Performance: 

Un classico quartetto Rock d’altri tempi. Dietro ad ogni strumento quello che ci piace di più: fisicità, sudore ed immenso rispetto per chi è venuto prima. Velvet Undergroud e Pavement i gruppi di riferimento da santificare una volta al dì per Savage e compagni. Chi ha a cuore un certo scompiglio creativo, quindi, non potrà che gioire del ritorno dei Parquet Courts, veri guastafeste Garage-Rock dell’infinito party modaiolo che ha corrotto l’anima sotterranea della Big Apple. Classifiche preordinate prima promesse (il cosiddetto hype), poi promosse dai media più conformisti di sempre con l’allontanamento graduale ma ineluttabile dalle sonorità più ruvide e sanguigne che hanno contraddistinto la New York che tutti abbiamo idolatrato