Felicità sotto controllo

724 uomini. Oltre 75 anni di ricerca. Lo psichiatra Richard racconta questo interessante studio condotto dal dipartimento Harvard Study of Adult Development del quale è il direttore. Tra i più lunghi della storia, la ricerca ha seguito passo passo la vita di questi uomini attraverso generazioni di ricercatori.

Circa 60 sono ancora vivi, ancora attivi nello studio, tutti attorno i 90 anni. Lo studio sta proseguendo tra l'altro, esteso agli oltre 2.000 figli degli originali partecipanti. Alcuni scelti durante il periodo di guerra tra gli studenti di Harvard e tra un gruppo più povero dei sobborghi di Boston.

Cosa ne emerge da uno studio sulla qualità della vita? 

Che per essere felici c'è bisogno di relazioni stabili, tra le poche cose in grado di mantenerci tali e in salute. Non è il numero di amici, ma la qualità di queste relazioni. Le persone più soddisfatte a 50 anni delle proprie relazioni, sono state quelle più in salute nei loro 80 e viceversa.

E quindi? Cose ovvie parrebbe. Ma è qui il difficile. Mantenere relazioni, soprattutto durature, è un gran casino, ci vuole impegno e spesso le persone si annoiano facilmente. 

Beh, forse ora ci penserete due volte a non voler aggiustare le cose con qualcuno a cui volete bene. Dopo tutto, fa bene alla salute.

The good life is built with good relationships