Dieta mediatica e Feedly

Scegliere con cura le fonti informative non è soltanto un'operazione qualitativa, ma spesso quantitativa.
Online il bombardamento di informazioni sarebbe spaventoso se non filtrato. Luca ne ha parlato più e più volte sul proprio blog: l'importanza di scegliere con cura la propria dieta mediatica.

Ancora dopo tanti anni i feed RSS sono la mia principale fonte di news e dopo la dipartita di Google Reader ho sottoscritto un abbonamento lifetime a Feedly PRO. Non è nient'altro che un lettore rss che permette di catalogare per argomento i siti a cui ci si sottoscrive.
Oggi è stata introdotta una funzionalità tanto banale quanto interessante. Le collezioni condivise: permettono di condividere con chiunque le proprie fonti online provenienti dai feed che già seguite abitualmente su feedly.

Feedly ha realizzato la sezione discover dove scoprire le prime collezioni create e accedere a nuove fonti magari mai considerate in precedenza, così come nuovi blogger.

Una sorta di mix tra Technorati e BlogBabel con la forza della curation umana.

Un nuovo modo di scoprire fonti, peccato solo sia disponibile agli utenti PRO.