The Internet's own boy

Felice di essere smentito ed essermi sbagliato.

Forse la morte di un ragazzo del genere ha dato forza ai tanti che tengono ancora alla bellezza di questo posto.

Il film "The Internet's own boy", dove sotto forma di documentario viene narrata la vita di Aaron Swartz, è stato reso disponibile sotto Creative Commons (progetto per il quale Aaron ha collaborato ampiamente) tramite il sito dell'Internet Archive.

Merita di essere visto, soprattutto per tenere a mente certi argomenti per quello a cui stiamo andando in contro qui in Italia: Interdizione di Mega.co.nz in Italia e la ripresa discussione su Internet Bill of Rights.