Nokia Lumia 1520 - Test

Grazie ai colleghi di Nokia ho avuto la possibilità di testare il nuovo Nokia Lumia 1520 per una settimana intera.

Complice il weekend scorso passato in Sardegna, ho portato con me il device e spinto al massimo!

Primo approccio

Partiamo dall'unboxing. 

Avendo già per lavoro un Nokia Lumia 920 è stato davvero facilissimo configurare il nuovo Lumia 1520. Ho inserito la nano sim e tramite wi-fi con Microsoft ID configurato il telefono con le stesse impostazioni presenti sull'altro.

La primissima impressione è stata la luminosità e la risoluzione dello schermo davvero formidabili, anche grazie ad una risoluzione Full HD da 1900x1080 pixel.

 

 

 

Utilizzo

Fortunatamente Nokia sta immettendo sul mercato tantissimi form factor per tutti i gusti e le esigenze. Devo ammettere che il Lumia 1520, per quanto riguarda le dimensioni, non è il telefono che fa per me. 

Forse perché abituato a dimensioni classiche del 920, il 1520 risulta essere si comodo in fase di utilizzo, ma scomodo dal mio punto di vista quando si deve prendere dalla tasca, oppure quando si cerca di utilizzarlo con una mano sola perché l'altra occupata.

D'altro canto però c'è da dire di essere di fronte ad un device a cui non manca nulla. Qui le principali caratteristiche riassunte:

Specifiche tecniche Lumia 1520

Come potete vedere il Lumia 1520 si presenta con la potenza di un tablet. Ho caricato il telefono prima di partire di casa, ho ascoltato musica in macchina da Milano a Livorno con Spotify premium sincronizzato sul device. Ho letto un libro sull'applicazione Kindle per un paio di ore sul traghetto, ho postato tre foto sui social.

La batteria del telefono è durata all'incirca, dopo tutte queste attività più 6 telefonate, 24 ore. Un ottimo risultato grazie alla batteria da 3400 mAh

Fotografia

Abbiamo imparato ad apprezzare gli smartphone di ultima generazione anche grazie all'elevate potenzialità delle fotocamere installate. Nokia ha già innovato nel campo con l'introduzione dei 41 Megapixel sul modello Lumia 1020.

Per il Lumia 1520 ha pensato a 20 Megapixel. Fotografie dalla qualità magnifica e con anche un margine di editing in fase di scatto grazie all'applicazione Nokia Camera.

C'è un però.

Quando si scatta a 20 Megapixel in realtà il telefono salva 2 versioni della medesima fotografia. La prima fruibile sul telefono e condivisibile sui social è uno scatto da 5 Megapixel (3072 × 1728), piuttosto sgranato se si zooma, mentre la seconda versione visibile solo da computer è una da 16 Megapixel (5376 × 3024), molto più definita. 

Mi ha stupito positivamente anche la fotocamera anteriore di cui non mi sono dimenticato. Quindi in nave ne ho approfittato per un bel selfie da 1.2 MP!

A livello di applicazioni c'è poco da dire in quanto ci sono veramente tutte.

Faccio particolare menzione a quella di Office perché proprio per le ampie dimensioni dello schermo è veramente facile creare, editare ed inviare qualsiasi tipo di documento della suite.

Eccellenti le Bing Apps di news e sport che regalano immagini in alta definizione allo sfogliare delle notizie.

Da segnalare: l'utilizzo di alcune applicazioni di terze parti non ancora ottimizzate per il sistema operativo Windows Phone, vedi Waze, causano il surriscaldamento del device portandolo a temperature molto elevate difficili da gestire se tenuto in una mano.

In definitiva ho trovato il Lumia 1520, nonostante le dimensioni non gestibili dal sottoscritto, un device completo, adatto per brevi vacanze o trasferte lavorative in quanto in grado di sostituire in toto un computer per le funzionalità principali.  Ne consiglio l'acquisto per cerca un device di questo tipo e non si accontenta delle potenzialità di quelli più sottodimensionati.