Sky Go: benvenuta multicanalità

Anche Sky Italia da ieri ha iniziato il suo percorso di discussione con la blogosfera italiana. L'occasione d'incontro è stata la presentazione di Sky Go, il servizio che permette agli abbonati HD di Sky di fruire gratuitamente 25 canali su dispositivi mobili come iPhone, iPad e Samsung Galaxy Tab o PC.

Nel sottolineare il ruolo chiave dei contenuti all'interno della loro proposizione Andrea Zappia, Amministratore Delegato di Sky Italia, ha ricordato il massiccio investimento di 100 milioni di euro fatti dall'azienda per innovare tecnologicamente nel corso degli ultimi anni e preannunciando le Olimpiadi 2012 come primo grande momento televisivo trasmesso su più piattaforme contemporaneamente.

Multicanalità con qualche compromesso.

I canali fruibili attraverso Sky Go su Tablet, smartphone e PC non vengono proposti in HD per ovvie ragioni di banda, e si ha un limite di un massimo di due dispositivi su cui sfruttare Sky Go con il proprio abbonamento (fortunatamente dal menu del sito Sky si possono cambiare se abbiamo in casa più di due device).

Inoltre:

La programmazione disponibile con Sky Go è visibile con connessione 3G e/o Wi-Fi. Le partite di Serie A sono attualmente visibili su iPad (solo in modalità Wi-Fi) e su PC (solo in modalità Wi-Fi e/o rete fissa). Per il campionato 2011-2012, le partite di Serie A non sono visibili su IPhone. 

Ho iniziato ad usarlo questa mattina, su Wi-Fi la qualità è ottima. Nell'attesa di provarlo su 3G e della possibile congestioni delle reti come domandava durante l'incontro il buon Alessio, mi sogno il silenzio e la pace sulle spiagge italiane quest'estate, con i bambini attaccati a Disney Channel sotto l'ombrellone.

Qui le F.A.Q. sul servizio se siete interessati.