Misurare l'influenza online

Qualche tempo fa parlavo di Klout nutrendo qualche dubbio sulla bontà del servizio. Dopo quel post Klout ha modificato alcuni aspetti del proprio algoritmo eliminando alcune imprecisioni di calcolo. Ne risulta un servizio che si sta andando a raffinare sempre più, seppur ancora lontano dalla perfezione.

Come Klout esistono anche tanti altri soggetti in grado di misurare la così detta "Influenza online" (Kred, PeerIndex, Radian6 tra gli altri), servizi più o meno gratuiti che cercano di analizzare e misurare le azioni e le successive conseguenze delle persone su Internet. 

Questa moltitudine fa nascere qualche dubbio soprattutto all'interno delle aziende che spesso non sanno a quale fare affidamento e, con ancora più frequenza, cadono nell'errore di considerare quell'indicatore come un valore assoluto, limitandosi alla mera considerazione numero più alto uguale utente più influente.

Quando si parla di questi strumenti le aziende dovrebbero innanzi tutto chiedersi cosa significa quel dato per il mio business e per i loro obiettivi. 

Per provare a dare una risposta su come analizzare ed individuare i digital influencer, Brian Solis, analista di Altimeter Group, delinea alcuni passaggi fondamentali in questo report:

The Rise of Digital Influence

View more documents from

Altimeter Group Network on SlideShare

Riscontrando che quel numero assoluto non rappresenta in toto l'influenza online di un utente, bensì la sua presenza all'interno di uno o più social network e quanto è capace di far cambiare opinioni e/o comportamenti in modo efficare in base al suo comportamento. Con ciò non vuol dire che non sia comunque un dato significativo di cui tener conto.

To be successful, brands must first define the effect they wish to realize. For example, many businesses are working with the likes of Klout, Kred, and PeerIndex to engage with consumers who possess higher scores to increase the number and reach of brand-related tweets, retweets, status updates, and blog posts. The measure here, however, is not influence or the capacity to influence, but instead visibility with the possibility of causing effect. 

Misurare la vera Digital Influence è tutt'altro paio di maniche

Schermata 03-2456012 alle 16.18.30.png

Solis suggerisce, e mi trova assolutamente d'accordo, che per individuare la vera influenza digitale bisogna verificare il capitale sociale online dell'utente e verificare quanto le azioni del singolo siano traducibili in un effetto misurabile, passando per Reach, Resonance e Relevance

E' un report abbastanza breve e di agile lettura, con anche qualche case study da prendere come esempio. Un buon spunto di riflessione in un mondo dove si prova a dare una misura perfetta ad ogni cosa, anche a quelle a cui un numero assoluto sta davvero troppo stretto.