In(fografica)flazione

Nulla da aggiungere a “Il blog del Mestiere di Scrivere” che abbozza qualche riflessione sulla infograficizzazione di tutto.

Ma ora sta accadendo qualcosa che non mi piace, cioè l'infograficizzazione di tutto. Sembra che sei ne fai un'infografica, un contenuto diventa più smart, come con un tocco di bacchetta magica. E così si mettono insieme, su un fondo colorato e sotto un titolo sfizioso, un certo numero di blocchetti di testo e un po' di immagini e grafici. Siccome spesso sono tanti e non si sa cosa scegliere, si opta per l'infografica "lenzuolone verticale", che si scrolla e si scrolla... tanto che a un certo punto ti sembra di essere tornata indietro, alla lettura alla vecchia maniera. Anzi peggio, perché se stampi in b/n non vedi niente e se la guardi online ti sembra di stare in ascensore.
All'infografica mi sembra si addica molto di più il formato orizzontale: un grande panorama tutto sotto i tuoi occhi, in cui un problema o un tema complesso prendono vita in una sola immagine bella e sorprendente, fatta soprattutto per essere guardata.