Dalla spazzatura al gioco

69676_0_de06a40a
69687_0_2c370fbd

Benché in questo caso non si tratti di una vera e propria “pointification” (anche LaFra e il Giornalaio sullo stesso argomento), mascherare ciò che in realtà continua a mantenere la sua stessa natura credo debba avvenire in modo più frequente. Soprattutto in contesti dove servirebbe come il pane educare i cittadini a compiere azioni che non solo giovano a loro stessi, ma a tutta la comunità nella quale risiedono.

A Lucerna, in Svizzera, con l’applicazione di semplici adesivi sull’asfalto hanno reso l’esperienza di gettare i rifiuti qualcosa di divertente e sfidante.

Non so se aumenti la pulizia di una città, o inciti i cittadini a mantenerla maggiormente tale, di sicuro diminuisce la voglia di “gettare al vento” la voglia di giocare :)