Shotgun

Lo spunto per questo post me lo ha dato quello di Andrea. Si dice che la Musica, quella con la M maiuscola, racchiuda in se la comprensione più completa e azzeccata del proprio streaming emozionale. C'è chi ci crede davvero, c'è chi non ci fa caso.

La Musica però è un concetto incofutabile. Un brano, una melodia o una qualsiasi combinazione di note equivale a due cose. Emozioni e ricordi.

E' forse per questo che esistono migliaia di generi e sottogeneri musicali, ognuno di noi ha emozioni e ricordi diversi che si sposano solo con un certo tipo di canzoni e tonalità di suoni diverse. I musicisti le fanno proprie e cercano di tramutare il tutto in Musica. 

Da questo processo ne sono sempre rimasto affascinato, sembra magico, e con il passare del tempo pur essendo a mia volta selettivo, ho compreso che tutti i tipi di produzione musicale meritano di essere rispettati.

Oggi finalmente, dopo oltre 5 anni di attesa, esce il primo singolo del nuovo album dei Limp Bizkit, Gold Cobra. Si chiama Shotgun e la potete ascoltare qui di seguito. Ora, una delle azioni più complesse della comunicazione umana è trasformare i propri pensieri ed emozioni in parole, e anche quando si pensa di esserci riusciti, non sono mai come quello che avevamo dentro di noi. E' forse proprio per questo che ognuno di noi si affeziona ad un artista o un genere musicale piuttosto che un altro. 

Scegliamo sempre quello che più si avvicina al nostro essere. I Limp Bizkit sono una band con un coefficiente piutto strano. Il numero di persone che la amano è direttamente proporzionale al numero di quelle che la odiano (qui c'è la loro storia). Come avviene per ogni musicista si può liberamente disquisire sul loro stile, sulla mancanza di tecnicità o appeal. 

Nonostante questo, per me come per i milioni music addicted e i loro generi preferiti, loro racchiudono due cose. Emozioni e ricordi.

Buona Musica