Bisogni primari

Questa mattina Danah Boyd ha lanciato un sasso nello stagno del Web, per far si che qualche imprenditore 2.0 illuminato pensasse ad un'applicazione/servizio online che potesse soddisfare il suo bisogno di trovare case libere quando si sposta per lavoro o vacanza, in modo da non dover usare hotel. Couch surfing o housesitting, si chiama così il fenomeno di condivisione di posti letto.

Non è che c'è qualcuno che ha voglia di sviluppare, invece, qualcosa per poter prenotare ristoranti online evitando la classica telefonata? Mi è venuto in mente dopo che ho visto che negli States il servizio è già in piedi, come OpenTable, e c'è chi come Yelp ha deciso di integrarlo nel proprio servizio.

Ho cercato se esistesse qualcosa di simile qui da noi, ma ancora la qualità del servizio non è delle più efficienti. Ho trovato per ora RistoClub e PrenotaRistorante. Se conoscete di meglio fate un fischio, altrimenti se siete buoni a sviluppare e avete un minimo di iniziativa imprenditoriale mi sarete grati :-)