Twitter: Revenue Model e URL Shortener #Chirp

La seconda parte di Chirp svoltasi questa notte ha fatto maggior chiarezza su quanto annunciato l'altro ieri sui Promoted Tweets. 

In breve, il fatto di poter usare un tweet come strumento pubblicitario sarà aperto a tutti e non solo ad aziende. Il CEO, Evan Williams, ha ribadito che un Promoted Tweet è un tweet come qualsiasi altro ed è un potenziale enorme per le aziende per aprire sia un dialogo con i loro clienti, sia aprire nuovi scenari di business.

I Promoted Tweets saranno venduti e prezzati sulla base del ROI utilizzando la nuova metrica di Twitter chiamata: Resonance. Una sorta di risultato sulla qualità dei tweet in grado di calcolare quanto un tweet viene visto, retwittato, reso preferito etc. E la cosa bella è che sono dei tweet normalissimi e non banner pubblicitari.

E siccome la vera forza di twitter è l'ecosistema che ci vive attorno, il modello di revenue sharing sarà del 50/50.

Infine, come ultima novità annunciata, c'è quella dell'URL Shortener di Twitter. Non si sa ancora quale sarà, ma certo è che Twitter è stanca di veder perdere traffico e regalarlo a Bit.ly. Quindi presto verrà lanciato il servizio ufficiale di Twitter che al momento è proprietaria dei domini: twt.tl e Twee.tt