Milan, l'è on gran Milan

Ho la sensazione che in tanti si offenderanno, ma ho amato questo post di Micaela dalla prima all’ultima riga.

Conclusione: consiglierei a tutti coloro che passano tre quarti della propria vita a lamentarsi di quanto Milano è grigia, triste e morta, di uscire dalla loro bara mentale e di andarsi a prendere ciò che desiderano.

Sì, perchè se a Milano si trova lavoro (e anche su questo si potrebbe aprire un dibattito), a guardar bene, potreste rimanere stupiti da quanta cultura e da quanto divertimento offre questa distinta signora che detesta ostentare, alzare la voce e che – se avesse la possibilità di decidere – farebbe volentieri a meno di chi non ha occhi per scoprire e cuore per ascoltare.