HP Photosmart Premium C310

 

Ringrazio HP per avermi dato la possibilità di testare la nuova stampante HP Photosmart Premium C310. E' un piccolo gioiellino. Per i più pignoli qui si trovano tutte le caratteristiche tecniche.

HP ha curato nei dettagli questa macchina partendo già dai dettagli. Packaging leggero e con pochi accessori inutili. Oltre alle cartucce, nella confezione sono presenti anche due pratiche borse per trasportare sia la stampante che l'alimentatore.

Ma arriviamo all'utilizzo.

La mia prima stampante Wi-Fi

Questa stampante è dotata sia di una connessione standard USB 2.0 (sempre mancante il cavo, oramai una costante per chi ne compra una nuova) che Wireless 802.11b/g/n. Quest'ultimo consente di collegare la stampante direttamente al proprio computer senza bisogno di cavi. Nello specifico con il mio MacBook Air.

Grazie a Bonjour, applicazione nativa nel Mac OS X, ho scaricato da web driver e software e, a differenza di Napolux, io con una versione 10.6.5 del sistema operativo, sono riuscito a far parlare il computer con la stampante in pochissimi minuti.

La comodità è totale. Posso posizionare finalmente la stampante ovunque in casa senza dover dipendere da nessun cavo.

Il Web non è morto

Il punto di forza della Photosmart Premium C310 lo si capisce subito appena scartata. E' l'ampio schermo TouchSmart da 10,9 cm con tecnologia gesture touch che consente di controllarla con un solo dito. Questo piccolo schermo posizionato al centro della stampante consente di controllare tutte le operazioni, dall'installazione iniziale con una guida passo passo, alle operazioni più complesse.

E' infatti possibile collegare la stampante direttamente al Web e farla accedere a tutta una serie di applicazioni disponibili sul piccolo schermo e gestibili con il solo tocco di un dito. Mappe da Bings, foto da Facebook (da dove è facilissimo dare accesso al device) e Picasa, connessione con Google Docs (al momento non ancora disponibile) sono solo alcune di quelle ora disponibili e accessibili direttamente dalla stampante, eliminando per operazioni semplici l'accesso al proprio computer.

Non finisce qui, una chicca è la stampa in remoto con la piattaforma gratuita ePrint. La stampante, una volta registrata da browser sul portale ePrintCenter, darà accesso ad un vero e proprio portale dedicato. Da qui è possibile gestire l'ordine di consumabili, download di software e avere un accesso diretto al supporto di HP. Oltre a ciò viene dato un indirizzo email reale associato alla stampante che consente di inviare direttamente i propri documenti allegati al device via posta elettronica. (Txt, PFD, estensioni di Microsoft Office e ovviamente immagini). Non è possibile tuttavia far stampare ancora singole pagine web direttamente alla stampante.

Comodità reale quando si vuol stampare qualcosa da mobile, oppure ci si vuol far mandare un documento senza la necessità di accendere un computer.

Non ho ancora avuto modo di testare la stampa su foto (campione di carta presente in scatola) e le funzionalità di scanner, ma avrò modo. Caldamente consigliata per un buon regalo di Natale, prezzo  199€