Shenmue III. Si, No, Forse

C’è fermento in casa SEGA. Dopo un fantomatico Dreamcast 2, l’ultima news, decisamente più probabile, è quella di un possibile ritorno di fiamma su Shenmue III.

Tutto parte da un sito, CVG, il quale ha lanciato un sondaggio tra i suoi utenti chiedendo quale prezzo fossero stati disposti a pagare per averlo. Alcuni hanno risposto, anche l’anima..

Il presidente di Sega West, Mike Hayes, pare passasse proprio nei paraggi e ha sganciato questo commento:

"While at present we have no plans for the franchise [on next-gen consoles], the response to CVG's question has certainly shown the Shenmue legacy ignites a lot of passion among fans. Never say never..."

Piuttosto significativa come risposta. La realtà forse non è poi così lontana. SEGA dopo aver saggiato l’orlo del baratro ha da poco pubblicato i propri risultati finanziari dimostrando una ripresa inaspettata del 41%.

E per sviluppare un nuovo titolo, con un franchise del genere alle spalle, di soldi ce ne vogliono e pure tanti. I fan del sequel più atteso della storia dei videogiochi continuano a sperare.

Nel frattempo è in uscita una side story per PC e iPhone, Shenmue City. SEGA è solo chiamata a sviluppare il progetto, ma lo sviluppo è affidato a una società indipendente, Ys Net, creata dal papà di Shenmue, Yu Suzuki.