Da Bing a Facebook e ritorno

Tra altri siti partner di Facebook, raccolti sotto il cappello de "Personalizzazione istantanea", arriva Bing. Oltre alle ricerche che già si effettuano verso il Web all'interno di Facebook, arriva un'altra novità nata dalla collaborazione tra i due colossi.

Per ora solo per gli utenti americani, se si effettua una ricerca si potrà, direttamente dalla pagina di risultato del motore di ricerca di Microsoft, visualizzare i risultati ordinati in base alle preferenze dei propri amici di Facebook, aggiungerne di nuovi, fare like etc. Tutto senza mai entrare nel più popolare dei Social Network. Tutto riassunto in questo video.

La ricerca migliora anche grazie ai nostri amici. 

In Italia ancora non abbiamo disponibile la versione finale di Bing, chissà quanto ancora dovremo aspettare per avere questa nuova feature. 

Ottimo spunto però per Microsoft per avere un potenziale appeal su 500 milioni e passa di utenti. Certo, ci vorrebbe uno sforzo importante per allineare le versioni localizzate con quella U.S.